© 2019 bartolomeocristofori.it - all rights reserved

Dipinto raffigurante Bartolomeo Cristofori nel 1726 a Firenze. Di dubbia originalità per via dello strumento ritratto con una tastatura moderna, il dipinto venne scoperto e acquistato nel 1934 da Georg Schünemann per il museo degli strumenti musicali di Berlino.

Pare sia andato perso o distrutto nel 1945 in seguito ai bombardamenti sulla città.



La costituzione di un gruppo di ricerca storica su Bartolomeo Cristofori (1655-1732) nasce dall’idea di Francesco Faldani, musicista e musicologo padovano che nel 2014, durante il trasloco e riordino dell’archivio storico parrocchiale di Cittadella, rintraccia un importante documento riguardante la famiglia del famoso inventore del pianoforte. Da quel momento in poi furono rinvenuti altri documenti significativi e ciò diede un nuovo impulso alla ricerca e alla costituzione di un gruppo di ricerca formato da studiosi interessati a far luce sugli anni padovani del Cristofori prima del suo trasferimento a Firenze alle dipendenze del Gran Principe Ferdinando de’ Medici.


Allo stato delle ricerche, poche sono le notizie emerse sui primi trent’anni di vita del Cristofori. Il gruppo di ricerca  si sta occupando dell’analisi dei rapporti tra alcune nobili famiglie padovane dell’epoca, sta raccogliendo le notizie contestuali pubblicate dai cronisti dell’epoca e i dati relativi alle proprietà della famiglia Cristofori.

Una prima ricerca documentale nel padovano fu effettuata nel 2010 da un tesista dell’Università di Firenze di nome Michele Nisoli. Il suo eccellente lavoro fece da base iniziale alle nuove ricerche. Allo stato attuale è stato approfondito il contesto familiare del Cristofori e le relazioni con la nobile famiglia dei Papafava. Il gruppo di ricerca può vantare la presenza attiva del dott. Luciano Bon, storico di riferimento per il territorio di Grantorto, e dei preziosi consigli archivistici della dott.ssa Giorgetta Bonfiglio-Dosio.


Segue l’elenco degli archivi storici in fase di consultazione:


  1. -Archivio di Stato di Padova

  2. -Archivio storico diocesano di Padova

  3. -Archivio del Museo Civico di Padova

  4. -Archivio storico del Comune di Cittadella

  5. -Archivio storico parrocchiale di Cittadella

  6. -Archivio Contarini-Camerini di Piazzola sul Brenta

  7. -Archivio della famiglia Papafava di Frassanelle

  8. -Archivio di Stato di Vicenza e Bassano del Grappa

  9. -Archivio di Stato di Venezia

  10. -Archivio della Biblioteca del Museo Correr

  11. -Archivio della Veneranda Arca del Santo

Il sito nasce col proposito di creare una rete tra ricercatori e studiosi, per unire assieme le forze e raccogliere nuove informazioni storiche, in un’ottica di trasversalità e unitarietà dei saperi.